Fuoco islandese

Chi conosce bene l’Islanda la associa automaticamente all’imprevedibilità della natura. Ghiaccio e lava si alternano nella vita quotidiana di un popolo la cui eccentricità riflette un ambiente così sopra le righe. È qui che è nata la candela Einar, ispirata al mitico unicorno islandese dal cuore d’oro, creata da Thorunn Arnadottir e Dan Koval del brand 54°Celsius.

La particolarità di Einar? Non muore nel giro di sedici ore (questo il tempo che la candela impiega per bruciarsi completamente), ma lascia spazio a un’anima segreta di alluminio. Il ricordo immortale, si fa per dire, del passaggio dell’unicorno.

Einar è disponibile su Soho Home al prezzo di 28 euro (invece che 46€).

Questo brand ci piace perché è riuscito a rendere intriganti le candele, nell’immaginario comune il regalo banale per eccellenza. E se cercate un’alternativa agli unicorni (perché dovreste?), ci sono le Secret Magic Candle, sempre di 54°Celsius: bruciando rivelano lentamente un messaggio sul fondo della ciotolina di ceramica.