Un viaggio nella moda londinese

Cinquanta talenti della moda con sede a Londra, cinquanta porte aperte per un tour privato dietro le quinte della creatività. Un mondo famoso per l’aura impenetrabile ed elitaria si mostra agli occhi del lettore in un libro, London Uprising: Fifty Fashion Designers, One City, che rappresenta un tributo confidenziale a Londra, una delle quattro capitali mondiali della moda. 

Sarah Mower (Vogue) e Tania Fares (co-fondatrice del BFC Fashion Trust) raccontano gli ultimi quindici anni del fashion system londinese, periodo che ha costituito la rinascita di una metropoli famosa per l’avanguardia e la sperimentazione. Designer affermati da tempo come Stella McCartney e Paul Smith affiancano nomi più giovani, Simone Rocha e Henry Holland, per esempio, in un viaggio intimo all’interno dei loro atelier e dei loro processi creativi.

Un volume con copertina rigida da collezionare: un sogno per gli amanti della moda, ma non solo. L’impaginazione, che fluttua tra la fotografia di moda, album di schizzi e il diario personale, farebbe felice qualsiasi appassionato di design e cose belle.

London Uprising: Fifty Fashion Designers, One City è in sconto a 48 euro (anziché 83€) su The Outnet.