Una bio-rivoluzione

Giulio Castelli, fondatore di Kartell, era un ingegnere chimico. Sembra un’informazione poco rilevante nella presentazione di un marchio, ma la sua formazione ha influito profondamente nello sviluppo dell’azienda. Kartell è un nome universalmente associato alla plastica, materiale che all’epoca della nascita del marchio stava appena cominciando a uscire dai confini del mondo prettamente industriale. Castelli è riuscito a renderlo non solo un elemento domestico, ma un simbolo del lusso moderno Made in Italy.

Anna Castelli Ferrieri, moglie di Giulio, comincia a collaborare con Kartell nel 1966. Architetto di ispirazione razionalista, nel 1968 crea Componibili, uno degli articoli più famosi del marchio. Un mobile agile e compatto (altezza 58,5 cm; diametro 32 cm; peso 3,15 kg) caratterizzato da un’estrema versatilità. Componibili diventa comodino in camera da letto, tavolino nella zona giorno, mobile contenitore in cucina. Le sue forme rotonde lo hanno reso un pezzo di culto del design italiano e invitano all’utilizzo senza timore reverenziale.

La serie Componibili Bio è realizzata in bio-plastica completamente green. Si tratta del primo mobile composto interamente da questo materiale che proviene da materie prime rinnovabili, nello specifico le fonti di scarto della canna da zucchero. Questa bio-plastica garantisce le stesse caratteristiche delle plastiche convenzionali ma, dettaglio fondamentale, è naturalmente biodegradabile al 100%.

Componibili Bio è un articolo che racchiude in sé la storia e il futuro di Kartell. L’evoluzione verso materiali sostenibili è fondamentale nel percorso del marchio, che ha fatto dell’innovazione tecnologica un fine e non solo un mezzo subordinato all’estetica. Questo non vuol dire che lo stile passi in secondo piano, però: i colori pastello della serie sono piacevolmente a tono con l’origine naturale della bio-plastica. Una scelta perfetta per gli occhi e per la coscienza.

Componibili Bio in rosa, bianco panna, giallo e verde è in promozione sul sito di Salvioni Arredamenti a 122 euro anziché 175€.