Sedia di bordo

Siamo abituati a concepire le sedie come strumenti solidi e inflessibili. La Rope Chair mette in discussione questa idea paradigmatica con un disegno semplice che sostituisce spalliera e braccioli con una corda da marinaio. Un materiale insolito, quasi un’incongruenza che rivoluziona la funzionalità della sedia. Da prescrittiva diventa inventiva, in quanto non impone una posizione ma si adatta al corpo che la utilizza.

Disegnata dai fratelli francesi Ronan ed Erwan Bouroullec, la Rope Chair è stata prodotta dal celebre marchio finlandese Artek. Il telaio in tubo d’acciaio e il sedile in faggio pressato incontrano la robusta morbidezza della corda, che permette e incoraggia il movimento del corpo, di cui poi porterà le tracce.

Artek nasce nel 1935 a Helsinki con l’obiettivo di creare una moderna cultura abitativa attraverso mobili durevoli. La Rope Chair rientra in questa definizione e riesce a ribaltare le nostre certezze in fatto di ergonomia con un innesto di corda. Niente di eccessivo visivamente: si tratta di una sedia che può confermare le note eccentriche di una sala da pranzo ma allo stesso tempo è capace di alleggerire un ambiente (letteralmente) legnoso per conferire quel tocco marinaresco che sa d’estate.

La Rope Chair è in promozione su Scandinavia Design a 428 euro anziché 535€.
Nel colore LIGHT GREY:
www.scandinavia-design.com/shop/en/chairs/41876-rope-chair-light-grey.html
Nel colore NERO:
www.scandinavia-design.com/shop/en/chairs/41877-rope-chair-black.html