Panthella, cinquant’anni dopo

Un’icona del design riconoscibile anche dai non adepti, oggi in versione ridotta: si tratta di Panthella, lampada disegnata nel 1971 da Verner Panton e oggi riproposta da Louis Poulsen in versione mini. Il diametro dello schermo passa da 400 a 250 millimetri, ma questo cambiamento non riduce minimamente la raffinatezza moderna di un articolo senza tempo.

Lo schermo di Panthella MINI è realizzato in acciaio stampato, la base in alluminio. Il progetto originale di Panton prevedeva proprio una lampada tutta in metallo, così da riflettere la luce su tutta la superficie, ma la tecnologia dell’epoca non lo permetteva. Oggi questo risultato metallico è possibile, ma non solo: è possibile regolare l’intensità della luce al LED grazie a un dimmer.

A cinquant’anni dalla creazione dell’originale, Panthella MINI si aggiorna ulteriormente e aggiunge anche una funzione timer per lo spegnimento automatico impostabile su quattro o otto ore. Alta 33 centimetri, grazie alle su forme rotonde e discretamente avveniristiche Panthella MINI riesce a creare un ambiente ovattato e sofisticato.

Panthella MINI in verde è disponibile su Scandinavia Design a 280 euro anziché 400€.