Vanità al muro

Scansare l’accusa di vanità appendendo le prove al muro: ovviamente è possibile grazie a Seletti al suo gioco di ribaltamenti iper-realistici. Il Vanity Mirror, lo specchietto con cui verificare lo stato della propria perfezione, diventa parte integrante di chi ci si riflette, dato che una mano è ancora stretta attorno al manico.

Un oggetto quasi grottesco, come da tradizione Seletti e per mano di Giampiero Romanò, artista milanese specializzato in specchi e specchiere d’epoca. La serigrafia ritrae una mano femminile curata che regge lo specchio che andrà appeso al muro. Una trovata che moltiplica idealmente le riflessioni e spinge a riflettere (!) ironicamente sulla propria superbia. (Misure: larghezza 41 centimetri, altezza 70).

Il Vanity Mirror è in promozione su Made In Design a 129 euro anziché 199€.