Icone a testa in giù

Le palle di vetro con neve (nessuno ha mai pensato a un nome più agile?) sono l’apoteosi del kitsch. E sono state, ormai, talmente sdoganate da fare il giro e perdere, almeno in parte, l’effetto di quell’autoironia consapevole che alleggerisce il cattivo gusto. A meno che non si trovi il modo di svecchiare il concetto con un po’ di sano minimalismo.

Le City Icons di Palomar, disegnate da Paolo Dell’Elce, riassumono una serie di città internazionali in un elemento simbolico ridotto ai minimi termini. Palazzi e monumenti rifuggono l’identificazione immediata mirando, piuttosto, al vago e all’indefinito. La neve che scende su queste icone crea un’atmosfera ipnotica e misteriosa che arricchisce il design ricercato.

Le città disponibili sono: Amsterdam / Atene / Barcellona / Berlino / Chicago / Copenaghen / Francoforte / Hong Kong / Lisbona / Londra / Miami / Milano / New York / Parigi / Roma / Sydney / Stoccolma / Tokyo.

Le City Icons sono in promozione sul sito di Palomar a 20 euro anziché 25€.