Specchiarsi a tre quarti

A volte basta veramente un dettaglio minimo per ribaltare le nostre certezze. Il colpo di genio non è necessariamente una rivoluzione; si può trattare banalmente di uno specchio che non riempie completamente la propria cornice. Ci ha pensato Northern, marchio norvegese che mette semplicità e pulizia alla base delle proprie creazioni. La struttura circolare di…

Continua a leggere

Novantesimo minuto

Il tempo è relativo: non ricordiamo chi l’abbia detto, ma novanta minuti possono essere infiniti. In un anno in cui ci siamo stati costretti a imparare cosa significhi rallentare i propri ritmi, Hay ci viene incontro con lo strumento di misurazione del tempo più rilassante e riflessivo. Ma per renderci le cose più facili, lo…

Continua a leggere

Interni su carta

Jeremy Booth è un artista nato e cresciuto in Louisiana, dove ancora vive. Appassionato sin dall’infanzia dal mondo dell’illustrazione, ha studiato graphic design e, dopo essere diventato un docente della materia, ha scoperto il disegno digitale. A questo suo percorso artistico si unisce il suo interesse per la fotografia, che si traduce nei suoi disegni…

Continua a leggere

Cubismo danese #2

Il designer Nicholai Wiig Hansen si è ispirato all’arte cubista dei primi del ‘900 per creare la collezione Strøm. Si tratta di una serie di articoli in ceramica prodotti in Portogallo dalla spiccata componente scultorea. La nitida geometria delle linee viene esaltata dalla scelta cromatica, rigorosamente a tinta unita. La ciotola Strøm media (diametro 19…

Continua a leggere

Ode al vassoio

Il vassoio Kaleido è nato da un pezzo di carta. La designer che l’ha ideato, Clara von Zeigbergk, è un’esperta di grafica e appassionata di composizioni 3D in carta. Così da una forma romboidale a cui sono stati piegate le estremità si è originato un vassoio d’acciaio che si colloca all’intersezione esatta tra funzionalità e…

Continua a leggere

Luce, natura, insieme

Il bello di un candelabro è l’aria sacrale, misteriosa e aristocratica che riesce a infondere negli spazi domestici. Ma se il nostro obiettivo stilistico non è quello di riprodurre costantemente una scena di Intervista col vampiro in soggiorno, Driade ha la risposta pronta. Insieme alla natura, che ha sempre la capacità di riportarci coi piedi…

Continua a leggere

Qualcuno mi può dare una mano?

L’articolo di oggi è la risposta doppia alla domanda del titolo. Letteralmente una mano. Ma non una qualsiasi. Una mano di design. Prodotta da Hay, marchio danese di cui vi parliamo a giorni alterni, non ha una praticità vera e propria. Certo, come ogni estremità recisa può essere utilizzata come portagioie o raccoglitore di oggetti…

Continua a leggere

Risparmiare spendendo

Mettere soldi da parte è difficile, soprattutto su queste pagine. E non ha certamente senso l’esortazione a farlo per mezzo di un acquisto, ma siamo qui per questo e ci facciamo prendere dall’entusiasmo: non sappiamo dire di no a un salvadanaio a quattro zampe (anzi, ruote). Disegnato dallo Studio Delle Alpi (Anne Kieffer e Arnaud…

Continua a leggere

Primavera in tavola

Scombinare leggermente le nostre abitudini più rodate può servire a rinfrescare una giornata moscia. Per esempio una tavola spaiata, se ben congegnata, trasmette allegria, leggerezza e voglia di vivere. La combo Primavera a Kyoto di Ilaria.I stimola l’appetito di piatti esotici e merende in compagnia. Ilaria Innocenti disegna a mano il suo amore per la…

Continua a leggere