Hide and keep

Sarà un’ossessione di questo blog, ma qualsiasi oggetto riesca a nascondere con stile rientra di diritto tra i nostri preferiti. Il mix di funzionalità ed ermetismo (non letterario) ci sembra una caratteristica fondamentale del buon design: dentro caos, fuori bellezza. Come poteva, quindi, non piacerci uno piedistallo-contenitore di nome Hide? Prodotto da Hem, marchio svedese…

Continua a leggere

Cubismo trasparente

Un cubo di policarbonato dalle dimensioni 40 x 40 x 40 centimetri. Si potrebbe liquidare così, Jolly, se non si trattasse di un articolo firmato Kartell, che dalla plastica è capace di produrre classici del design. Trasparenza, leggerezza e colore sono i tratti fondamentali dell’estetica del marchio, che questo versatile tavolino incarna alla perfezione. Il…

Continua a leggere

Tavolino scimmia

Ci vuole ironia per vivere meglio. Un po’ di lusso insensato è necessario. Un servitore solido come il cemento con le fattezze di una scimmia, per esempio? Chi non ha mai sentito l’esigenza di un tavolino di servizio del genere? Fortunatamente ci ha pensato Barcelona Design a riempire questo vuoto, creando Monkey Table da un…

Continua a leggere

Re Bubu I

Polipropilene di design con un nome (e una firma) a cui è difficile resistere. Bubu 1er, infatti, è stato ideato da Philippe Starck, architetto e designer tra i più influenti e prolifici del nostro secolo. La sua missione? Creare degli oggetti capaci di migliorare la vita a più persone possibile. Una concezione democratica e idealista…

Continua a leggere

La rugiada a tavola

Scappare dalla realtà quotidiana e rifugiarsi a Versailles grazie a un pezzo di design. Forse è un po’ una forzatura, ma le alzate danno alla tavola un tocco aristocratico, sembrano appartenere a un’altra epoca fatta di cerimoniali e formalità. Essendo un marchio finlandese, Iittala ci dà la sua personale interpretazione di questo oggetto, trasformando un…

Continua a leggere

Un angolo relax a basso impatto visivo ma capace di valorizzare al meglio qualsiasi ambiente con dei pezzi di design accuratamente selezionati

Volete realizzare in casa un angolo relax a basso impatto visivo ma capace di valorizzare al meglio qualsiasi ambiente con dei pezzi di design accuratamente selezionati. E scontati. Ecco perché siete piovuti su questa pagina. Oggi tre oggetti semplici ma di carattere da utilizzare in combo per dare senso alla zona lettura del soggiorno o…

Continua a leggere

L’ultimo tavolino

Garbo40 di Serax è un oggetto definito da un contrasto. Realizzato in solido ferro, trasmette leggerezza e ariosità grazie a una struttura che lascia penetrare liberamente lo sguardo. Si tratta di caratteristiche tipiche del lavoro di Antonino Sciortino, artista e artigiano siciliano specializzato nella lavorazione del ferro che da tempo collabora col marchio belga. Il…

Continua a leggere

Finlandia impilabile

Semplice e senza tempo. Lo sgabello Aalto di Artek è un pezzo di design la cui genialità sta nella sottrazione. Talmente elementare, almeno a prima vista, da sembrare un prototipo, il primo sgabello mai creato. In realtà si tratta di uno dei pezzi più venduti del marchio finlandese: il metodo di produzione della gamba a…

Continua a leggere

Una bio-rivoluzione

Giulio Castelli, fondatore di Kartell, era un ingegnere chimico. Sembra un’informazione poco rilevante nella presentazione di un marchio, ma la sua formazione ha influito profondamente nello sviluppo dell’azienda. Kartell è un nome universalmente associato alla plastica, materiale che all’epoca della nascita del marchio stava appena cominciando a uscire dai confini del mondo prettamente industriale. Castelli…

Continua a leggere

Gli ultimi vassoi

Un vassoio che rappresenta un incrocio tra culture e in più funge anche da vassoio: incredibile! Di forma rotonda, si distingue dai suoi fratelli più comuni per quattro piedini che lo rendono sopraelevato. Ispirato all’artigianato giapponese (prima cultura), è stato prodotto da Muuto, brand danese (seconda cultura) di culto il cui nome deriva dal finlandese…

Continua a leggere